Malta's leading portal for property for sale and to let

Importazione di effetti personali

Importazione di vetture

Al momento del trasferimento della residenza a Malta, le vetture usate (con oltre 6 mesi di vita o più di 6000 chilometri) provenienti da Paesi membri dell’UE non sono soggette all’IVA sul costo (CIF). Sono tuttavia soggette alla tassa di immatricolazione completa.

Le vetture nuove provenienti da paesi UE sono soggette all’IVA sul valore CIF e alla tassa di immatricolazione. Le vetture provenienti da paesi non UE sono inoltre soggette ai dazi doganali.

I proprietari di vetture usate sono tenuti a notificare alla Direzione per i trasporti terrestri (Land Transport Directorate – LTD) l’arrivo del veicolo a Malta e a immatricolarlo entro quindici giorni.

Si applicano i valori minimi della tassa di immatricolazione per veicoli non UE che hanno oltre quattro anni, a seconda delle emissioni di CO2 del veicolo. Al momento della registrazione delle vetture usate, i proprietari devono presentare i certificati di revisione del veicolo locali, la polizza di assicurazione locale e il libretto originale. Nel caso di auto nuove, verrà richiesta una copia della fattura e del certificato di conformità.

——————————————————————————–

I cittadini stranieri che stabiliscono la propria residenza a Malta e che scelgono di portare con sé la loro vettura non devono versare la tassa d’importazione sul veicolo, a patto che soddisfino determinate condizioni. Per avere diritto all’esenzione, il richiedente deve:

  • non essere stato residente a Malta per un periodo continuativo di almeno 24 mesi;
  • aver trasferito la propria residenza in modo permanente a Malta;
  • essere il proprietario registrato del veicolo al momento del trasferimento;
  • essere stato proprietario e aver effettivamente utilizzato il veicolo all’estero per almeno 24 mesi prima della data nella quale ha cessato di risiedere al di fuori di Malta;
  • non essere uno studente di ritorno a Malta dopo aver frequentato una scuola, un’università o un altro istituto educativo o professionale all’estero per un periodo inferiore ai cinque anni, né una persona che abbia lavorato presso il corpo diplomatico maltese all’estero;
  • possedere una patente di guida valida.

Per avere diritto all’esenzione il veicolo deve:

  • essere stato di proprietà del richiedente e utilizzato dallo stesso per un periodo continuativo di almeno 24 mesi prima dell’arrivo del veicolo a Malta;
  • essere registrato a nome del richiedente.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare Transport Malta, l’autorità locale delegata alle questioni relative ai trasporti aerei, marittimi e terrestri per l’arcipelago maltese.

MENU